Come eliminare il mal di testa senza medicinali: le cure naturali migliori

Ogni giorno milioni di persone hanno mal di testa: è tra le patologie più complicate da combattere perché la sua presenza può esser provocata da diversi fattori. Continuare a prendere medicinali per contrastare il dolore che arriva dalla testa non è una buona cosa, soprattutto se si tratta di una situazione frequente. Ecco allora alcuni rimedi del tutto naturali per stare subito meglio.

Bere molto acqua. Una delle possibili cause del mal di testa può essere la disidratazione. Quando il cervello non riceve a sufficienze liquidi, può gonfiarsi e, toccando la scatola cranica, provocare il fastidioso dolore. Bere molta acqua o tisane, preferirmene rilassanti, dona immediato sollievo a chi soffre di mal di testa provocato dalla disidratazione. Bere 2 litri di acqua al giorno, durante e anche fuori dai pasti, ad alcuni sembra eccessivo ma è la quantità minima consigliata. Chi ha spesso dolore al capo, dovrebbe aumentare il consumo di acqua che ha ulteriori benefici per tutto l’organismo, favorendo la diuresi che elimina le tossine e i prodotti di scarto cellulare.

Fare attività fisica. L’attività fisica può dare sollievo a chi soffre di cefalea e simili. Bastano pochi esercizi fisici per stare in forma e ridurre la pressione intracranica che può essere la causa del mal di testa. Migliorare la circolazione del sangue con l’allenamento fisico è di enorme aiuto a chi soffre spesso di mal di testa. La circolazione del sangue accelera durante l’attività fisica e il flusso sanguigno porta via i prodotti di scarto e porta alle cellule cellerari nuovi nutrimenti, in primis l’ossigeno. Praticare sport o anche un’attività blanda è utilissimo per eliminare il mal di testa, soprattutto se si tratta di un’attività all’aperto. Un po’ di aria fresca nei polmoni può esser di grande aiuto, in particolare dopo aver respirato tutto il giorno l’aria viziata dell’ufficio.

Dormire 8 ore di fila. Un buon sonno ristoratore aiuta la rigenerazione cellulare, evitando il mal di testa. Durante la notte, il cervello e gli altri organi si puliscono eliminando i prodotti di scarto. Chi non dorme abbastanza può avere problemi di mal di testa perché non lascia il giusto tempo per la rigenerazione. Non solo dormire 8 ore di fila ma avere giornate regolari favorisce il benessere sia fisico che sociologico. Chi spesso deve cambiare programmi e non ha mai una giornata uguale alla precedente, può avere difficoltà a dormire e conseguente malessere, come stitichezza e mal di testa.

Fare massaggi. Spesso il mal di testa è provocato da un eccesso di lavoro e stress. Chi corre tutto il giorno a causa dei troppi impegni di lavoro, personali, familiari etc. può soffrire di mal di testa. La soluzione per stare meglio è quella di dedicare un po’ di tempo a sé stessi. Delegando alcuni impegni o saltando la pausa pranzo, si riesce a prenotare un bel massaggio total body che ristabilisce i livelli energetici; meglio chiedere alla massaggiatrice di utilizzare olio di lavanda che favorisce il rilassamento.